Al via la nuova edizione del “Premio buone prassi”, indetto dall’Agenzia europea per la sicurezza e la salute sul lavoro EU-OSHA  in riferimento alla campagna “Ambienti di lavoro sani e sicuri 2012 – 2013” e “Lavoriamo insieme per la prevenzione dei rischi”.

Il premio  è uno degli strumenti principali della campagna Ambienti di lavoro salubri e intende evidenziare i migliori esempi di buone prassi di collaborazione tra gestione aziendale e impiegati ai fini della prevenzione del rischio.

E’ organizzato dall’EU-OSHA in cooperazione con gli Stati membri e le attuali presidenze del Consiglio dell’Unione europea. Il premio intende dimostrare i benefici dell’adozione di buone prassi in materia di sicurezza e salute. Ci si attende che i candidati selezionati siano in grado di dimostrare solide capacità gestionali e un’attiva partecipazione da parte dei lavoratori nei processi di garanzia di sicurezza e salute. I giudici individueranno i migliori esempi di mutua collaborazione e di benefici tratti. Si incoraggiano domande da parte di tutti i datori di lavoro, lavoratori e intermediari europei quali i partner sociali, professionisti nel settore di salute e sicurezza e medici, nonché coloro che forniscono assistenza e informazione a livello di ambienti lavorativi.

Il premio sarà conferito ai vincitori nel corso di una cerimondia nella primavera 2013. Ci si augura che tra i vincitori si possano contare rappresentanti di entrambe le categorie, datori di lavoro e lavoratori. Inoltre, i dettagli del loro esemplare contributo congiunto verranno evidenziati in una pubblicazione speciale ad ampia distribuzione in tutta Europa e saranno promossi tramite il sito EU-OSHA.

La premiazione prevede due categorie: per organizzazioni che contano meno di 100 lavoratori e per quelle a partire da 100 lavoratori.

Fonte e maggiori informazioni: EU-OSHA

Scarica il pdf del Premio