Il Piano nazionale di prevenzione sulle malattie professionali nasce dalla volontà di Istituzioni (INAIL; Ministeri del Lavoro e della Salute; Regioni e Province Autonome) e Parti sociali di favorire la crescita delle conoscenze e competenze sui fattori di rischio presenti negli ambienti di lavoro e incidere così sui comportamenti quotidiani di tutti i soggetti coinvolti.

I destinatari dell’iniziativa sono datori di lavoro, lavoratori e loro rappresentanti, responsabili e addetti ai servizi di prevenzione e protezione e i medici. Il Piano, supportato da una Campagna di informazione, prende in considerazione in particolare due tipologie di malattie: disturbi muscolo scheletrici e malattie respiratorie con particolare attenzione ai settori Trasporti, Agricoltura e Grande distribuzione. Progressivamente saranno approfonditi ulteriori argomenti, malattie, ambienti lavorativi.

Maggiori informazioni

Campagna sulle malattie professionali

Fonte: Inail