E’ disponibile in rete la normativa sulla sicurezza nei luoghi di lavoro aggiornata con le novità  introdotte dal DL 78 del 31 maggio 2010, convertito con modificazioni con la Legge n. 122 del 30 luglio 2010 (S.O. n. 114/L alla G.U. n.125 del 31/05/2010).
La nuova versione contiene le novità legislative agli artt. 3, 7, 8, 9, 28 e 29. Il nuovo testo unico è coordinato con il D.Lgs. 3 agosto 2009, n. 106. Ci sono alcune importanti novità, tra le quali il rinvio a dicembre della valutazione del rischio stress lavoro-correlato nelle amministrazioni pubbliche e nelle aziende private, nonché la soppressione di IPSEMA e ISPESL, le cui funzioni passano all’INAIL.

La notizia acquista maggior valore in questi giorni, a seguito della triste vicenda dei tre operai morti a Capua in una cisterna dello stabilimento Dsm e delle successive polemiche relative alla sicurezza degli operai.

Sempre di questi giorni inoltre sono le polemiche successive alla dichiarazione del ministro Tremonti secondo il quale “robe come la 626 sono un lusso che non possiamo permetterci. Sono l’unione Europea – ha detto Tremonti – che si devono adeguare al mondo e non viceversa”.