Schermata 2016-01-04 alle 12.31.01

Lo scorso 27 aprile 2015, alla vigilia della Giornata mondiale per la sicurezza e la salute sul lavoro, si è tenuta la cerimonia di assegnazione dei premi europei per le buone prassi nell’ambito della sicurezza e della salute sul lavoro, nello sfondo della conferenza su salute e sicurezza sul lavoro, tenutasi a Riga sotto la presidenza lettone. Sono stati premiati undici esempi innovativi e prestigiosi di gestione dello stress e dei rischi psicosociali, di organizzazioni di diverse dimensioni e provenienti da diversi settori in tutta Europa. I premi hanno contribuito a dimostrare il successo della campagna sui luoghi di lavoro Insieme per la prevenzione e la gestione dello stress lavoro correlato.

“Tuttavia – si legge sul siti dell’Agenzia Europea per la sicurezza e la salute sul lavoro –  rimane ancora molto da fare: la seconda indagine europea delle imprese sui rischi nuovi ed emergenti (ESENER-2), condotta dall’Agenzia europea per la sicurezza e la salute sul lavoro (EU-OSHA), ha rilevato che solo circa un terzo delle imprese europee ha messo in atto piani d’azione per prevenire lo stress lavoro-correlato. Pertanto, i premi per le buone prassi dovrebbero aiutare a rendere evidente ad altri che i rischi psicosociali sul lavoro possono essere evitati”.

Per maggiori  dettagli clicca qui