La legge 101/2012 di conversione del Dl 57/2012 consolida la proroga dell’autocertificazione dell’avvenuta valutazione dei rischi per le microimprese ed allunga l’applicazione di “626”  e provvedimenti satellite nel settore dei trasporti.

Ad essere confermata dalla legge in parola è la disposizione del Dl 57/2012 che, mediante la diretta modifica del Dlgs 81/2008, prevede per le imprese fino a 10 lavoratori la possibilità di autocertificare l’avvenuta valutazione dei rischi fino allo scadere del 3° mese dall’entrata in vigore del futuro Dm che ratificherà le relative procedure “semplificate” ma, comunque, non oltre il 31 dicembre 2012.

La legge di conversione del Dl 57/2012 allunga altresì di 7 mesi i termini per l’adozione da parte dei Ministeri competenti dei futuri decreti che declineranno le generali disposizioni del “Tu sicurezza” alle peculiarità degli ambienti lavorativi delle ferrovie, delle navi e dei porti, prorogando così ulteriormente l’applicazione agli stessi delle norme ex Dlgs 626/1994 e provvedimenti speciali di settore già spostata in avanti dall’originaria versione del Dl.

Fonte: www.reteambiente.it