UNI, Ente nazionale italiano di unificazione, ha recentemente reso disponibile sul proprio sito la terza edizione della guida “Sole amico. Proteggersi con occhiali e abbigliamento anti UV a norma”.
Con l’arrivo della stagione calda aumenta  infatti  il rischio di eccessiva esposizione a radiazioni ultraviolette e diventa necessario prendere tutte le misure necessarie per proteggersi. Per chi lavora, la prima regola è utilizzare prodotti a norma.

Gli occhi vanno protetti dall’eccessiva irradiazione ma non tutti gli occhiali sono uguali. Esistono, infatti, in commercio occhiali da sole testati e normati che forniscono le più alte garanzie di sicurezza.

La norma che certifica la qualità delle lenti degli occhiali da sole è la UNI EN 1836. Essa “specifica le proprietà fisiche (meccaniche, ottiche) degli occhiali da sole e dei filtri solari di potere ottico. Specifica inoltre i requisiti dei filtri per l’osservazione diretta del sole (per esempio durante eclissi).
Gli occhiali da sole sono classificati come DPI, “Dispositivi di protezione individuale”, poichè hanno lo scopo di proteggere la persona dall’azione lesiva dei raggi solari. Tutti gli occhiali da sole in commercio devono rispettare i requisiti e vengono pertanto marcati CE ma solo alcuni sono marcati UNI EN 1836  e rispondono pertanto a specifici requisiti tecnici e ad altissimi standard di qualità che garantiscono la massima sicurezza per gli occhi. Nella guida UNI vengono forniti  consigli su come scegliere gli occhiali da sole .

Norme UNI sono state definite inoltre relativamente alla produzione di tessuti per l’abbigliamento capace di filtrare i raggi solari. Potremmo citare ad esempio della norma UNI EN 13758 che “specifica un metodo per la determinazione della trasmittanza delle radiazioni ultraviolette (UV), causa di eritemi, di tessuti in condizioni di riferimento per assegnare loro proprietà protettive ai raggi solari UV”.

Altro prodotto indispensabile per garantire una corretta e  non dannosa esposizione alla radiazione del sole sono le protezione solari, prodotti cosmetici che servono a filtrare i raggi del sole. I prodotti di protezione solare sono certificati dalla norma UNI EN ISO 24444:2011 che “specifica un metodo per la determinazione in vivo del fattore di protezione solare (SPF) di prodotti di protezione solare. La norma è applicabile ai prodotti che contengono un componente in grado di assorbire, riflettere o spargere raggi ultravioletti (UV) e che sono destinati ad essere messi in contatto con la pelle umana”.

La guida UNI “Sole amico. Proteggersi con occhiali e abbigliamento anti UV a norma” è insomma un ottimo strumento per tutti: consumatori, datori di lavoro,  lavoratori.