Posticipato al prossimo 30 novembre il pagamento da parte delle aziende del contributo SISTRI 2012. Annullata quindi la precedente scadenza prevista per l’imminente 30 aprile 2012.

Il provvedimento è stato comunicato dal ministero dell’Ambiente ed è apparso il 20 aprile sul portale di riferimento dei sistema di controllo. La decisione è motivata dalla revisione in atto riguardante i meccanismi del SISTRI, utile al semplificare e potenziare le procedure.

“Il ministro Corrado Clini ha proposto al nuovo presidente di Confindustria e ai presidenti delle associazioni delle categorie interessate di valutare insieme le modalità per rendere finalmente operativo il sistema, senza aggiungere oneri amministrativi alle già complesse procedure cui le imprese sono sottoposte per rispettare gli adempimenti ambientali ed in particolare quelli in materia di rifiuti”.

Sulla quota  2012 del SISTRI è in corso un ampio dibattito:  Confindustria e Confartigianato ne richiedono la soppressione. Lo scorso 4 aprile la Conferenza delle Regioni ha presentato una proposta di taglio della quota motivata dal versamento da parte delle aziende delle due rate precedenti, 2010 – 2011, a sistema ancora fermo.

Sito del Sistri