Il Consiglio dei ministri dell’Unione Europea ha disposto in data 20 febbraio 2014 la direttiva che modifica le cinque norme comunitarie esistenti e le allinea al Regolamento (CE) 1272/2008 – CLP (classificazione, etichettatura e imballaggio).
Il Regolamento CLP aveva adeguato la precedente normativa UE al GHS (Sistema mondiale armonizzato di classificazione ed etichettatura delle sostanze chimiche), un sistema delle Nazioni Unite volto a individuare le sostanze chimiche pericolose e a informare gli utenti di questi pericoli.
La disposizione dell’UE riguarda le direttive 92/58/CEE 92/85/CEE (gestanti, allattamento), 94/33/CE (protezione giovani lavoro), 98/24/CE e 2004/37/CE (cancerogeni mutageni), che pertanto si allineeranno alle disposizioni correnti in materia di etichettatura, classificazione e imballaggio delle sostanze chimiche.
Gli Stati membri avranno tempo fino al 1° giugno 2015 per mettere in atto le disposizioni.