Promossa dalla Commissione europea, prenderà il via il prossimo 16 settembre la dodicesima edizione della Settimana europea della mobilità sostenibile.

Lo slogan scelto per il 2013, “Clean air! It’s your move”, in italiano “Aria pulita! Ora tocca a te”, mira a sensibilizzare la cittadinanza sul legame tra il traffico motorizzato e l’inquinamento atmosferico nelle aree urbane, evidenziando il ruolo attivo che ciascun cittadino può avere nel miglioramento della qualità dell’aria attraverso le proprie scelte di mobilità.
Ricerche e analisi statistiche dimostrano ormai chiaramente il legame tra mobilità urbana, inquinamento atmosferico e salute dei cittadini. Attraverso lo slogan proposto, quindi, le città europee sono incoraggiate a stimolare cambiamenti nelle modalità di spostamento individuali, a gestire al meglio la domanda di mobilità e  individuare strumenti di pianificazione urbana che consentano un più ampio impiego di mezzi di trasporto ecocompatibili.

La campagna promuove l’utilizzo di mezzi alternativi all’auto privata nelle città, un’abitudine che può comportare:

  • maggiore eco-compatibilità;
  • riduzione delle emissioni di gas;
  • diminuzione dell’inquinamento acustico;
  • calo degli ingorghi da traffico veicolare;
  • maggiore efficienza del sistema dei trasporti;
  • miglioramento del bilancio energetico e delle prestazioni ambientali;
  • promozione della salute e della sicurezza dei cittadini.

Sono più di due mila le città europee che hanno aderito all’iniziativa di quest’anno. Più di cento le città italiane, tra cui Bologna, Bolzano, Como, Genova, Lecco, Marsala, Modena, Pesaro, Ravenna, Roma, Taranto,Torino, Trieste e Vicenza.  Le città,  sottoscrivendo la carta Emw European mobility week, si sono impegnate a organizzare una settimana di attività, attuare almeno una nuova misura a carattere permanente e prevedere, preferibilmente per il 22 settembre, la giornata In città senza la mia auto.

L’adesione alla Settimana rappresenta, inoltre, un’importante vetrina per gli Enti Locali, potendo concorrere al premio ufficiale della Settimana Europea della Mobilità, che viene assegnato durante una cerimonia alla presenza di rappresentanti della UE. Per concorrere all’assegnazione di tale premio gli Enti Locali devono registrare le loro attività sul sito www.mobilityweek.eu, sottoscrivere la Carta EMW e soddisfare le tre regole “d’oro” della Settimana, ovvero organizzare una settimana di attività, attuare almeno una nuova misura a carattere permanente e prevedere, preferibilmente per il 22 settembre, la giornata “In città senza la mia auto”. La città vincitrice, scelta tra 10 finaliste da un gruppo di esperti dei trasporti, è premiata con un video promozionale gratuito – fino a 3 minuti di clip in inglese e nella lingua del paese di appartenenza – per evidenziare i successi conseguiti con le politiche realizzate. Le più meritevoli iniziative realizzate dai 10 soggetti selezionali, inoltre, saranno oggetto di promozione attraverso i vari canali di comunicazione della Settimana.

Al fine di ampliare gli obiettivi della Settimana e la platea di partecipanti, quali cittadini, Enti Locali e associazioni, la Commissione Europea ha lanciato nel luglio del 2012 la campagna triennale denominata SUM – Sustainable Urban Mobility, con l’obiettivo di favorire la diffusione della mobilità sostenibile nei 27 Stati membri della UE, oltre Norvegia, Islanda, Liechtenstein e Croazia.

Per maggiori informazioni clicca qui