Un grosso investimento per la bonifica dell’amianto in alcuni comuni del Veneto. Si tratta di 500 mila euro per 33 interventi di bonifica dei quali si faranno carico altrettanti comuni. Gli interventi saranno effettuati soprattutto su edifici pubblici: scuole, impianti sportivi, biblioteche, uffici della PA ecc..

La Regione e vari enti  hanno affrontato il tema della mappatura dell’amianto sul territorio nella conferenza che ha annunciato l’investimento per la bonifica. Nel 2012 la Regione ha avviato il progetto di una banca dati informatizzata per raccogliere informazioni su scuole e altri edifici pubblici derivanti da una mappatura apposita affidata all’Arpa Veneto. Da tale progetto è nato un primo censimento dell’amianto, partito nel 2013 e conclusosi nell’ottorbre 2014, articolato su una scheda di raccolta informazioni inviata a Comuni, Province e scuole pubbliche e private. Attualmente ha risposto il 62% degli interpellati.

Per vedere gli investimenti nel dettaglio clicca qui