Geologi e architetti uniscono le forze per uno sviluppo sostenibile del Pese.I due Consigli professionali, infatti, fanno sapere con una nota congiunta, di aver concordato “l’avvio, insieme alle altre professioni tecniche, di un percorso di condivisione politica affinché i professionisti italiani contribuiscano ad uno sviluppo sostenibile del Paese”.Architetti e geologi – spiega la nota – perseguono comuni fini in materia di affidamento di incarichi nei Lavori Pubblici e intendono proporre soluzioni per rendere il processo di affidamento trasparente e meritocratico, garantendo possibilità di accesso ai giovani.
I rappresentanti dei due Consigli Nazionali hanno anche concordato una stretta collaborazione per l’istituzione di Presidi volontari di Protezione Civile al servizio dei cittadini e della loro sicurezza laddove le emergenze ambientali lo richiedano.
L’approccio comune – prosegue il comunicato – è propedeutico alla più generale necessità che le professioni intellettuali agiscano in sintonia per far sì che i “lavoratori della conoscenza” rappresentino un motore di innovazione e ricerca sul quale l’economia e la cultura italiane possano costruire il  futuro del Paese.