Il Consiglio dei Ministri n.141 del 09/06/2011 ha approvato un regolamento per l’adattamento all’ordinamento interno del Regolamento europeo 166/2006, che è stato adottato dall’Unione per ratificare il Protocollo sui Registri delle emissioni e dei trasferimenti di sostanze inquinanti, conseguente alla Convenzione di Aarhus sul diritto di accesso alle decisioni in materia ambientale.
In tutti gli Stati membri dell’Unione è pertanto istituito tale Registro, che amplia tra l’altro il numero dei gestori obbligati a dichiarare al Ministero dell’ambiente (per il tramite dell’Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale) la quantità di sostanze inquinanti individuate che vengano immesse nel suolo, nell’aria e nell’acqua; il cittadino potrà accedere alle informazioni in materia tramite il Registro nazionale dei rilasci e dei trasferimenti degli inquinanti, aperto alla consultazione elettronica.
La Conferenza unificata e il Consiglio di Stato hanno espresso parere favorevole sul provvedimento.

Documenti di riferimento
Area Normativa / Ippc / Normativa Vigente
Regolamento Parlamento europeo e Consiglio Ue 166/2006/Ce
Istituzione di un registro europeo delle emissioni e dei trasferimenti di sostanze inquinanti
Area Normativa / Ippc / Prassi
Circolare MinAmbiente 28 aprile 2009
Registro europeo delle emissioni e dei trasferimenti di inquinanti
Area Normativa / Ippc / Commenti e Sintesi
Industrie inquinanti ex regolamento (Ce) n. 166/2006, obbligo comunicazione dati annuale
Fonte – Edizioni Ambiente Srl, Milano