A partire dal prossimo settembre la Regione Emilia Romagna metterà a disposizione delle aziende delle risorse destinate alla bonifica dell’amianto e alla qualificazione ambientale degli ambienti di lavoro. Si tratta di ben 9 milioni di euro da dare alle imprese in eco-incentivi, per una soglia massima di 200mila euro per ciascuna impresa del territorio

Le risorse saranno messe a disposizione attraverso un bando che verrà attivato il prossimo 23 settembre e che si articolerà attraverso un Click day durante il quale le imprese potranno prenotarsi online per la domanda di contributo.

I contributi verranno “concessi secondo l’ordine cronologico di arrivo, verificando prima la documentazione progettuale completa che sarà richiesta solo alle quelle imprese che si collocheranno in posizione utile in graduatoria”.

Le risorse provengono dal Piano di azione ambientale della Regione, in un finanziamento stabilito “sfruttando anche le recenti semplificazioni in materia di aiuti di Stato emanate dall’Unione europea, con particolare riferimento al nuovo regolamento di esenzione in materia di tutela ambientale”.

Per maggiori info clicca qui