Da segnalare questa iniziativa dell’INAD- Italia (International Noise Awareness Day) di sensibilizzazione sul rumore diretta ai bambini ed ai ragazzi.

Infatti scarsa è la sensibilità generale su questi temi e sull’impatto delle fonti sonore nella nostra vita lavorativa e sul quotidiano.

In genere la realizzazione di nuovi luoghi di lavoro, industriali e non, ma anche le ristrutturazioni private, avvengono senza aver svolto alcuna previsione in merito al rumore che sarà presente una volta completata l’opera.

In particolare per ilNoisella_INAD2015-504x330 rumore prodotto nei luoghi di lavoro, questa situazione è in conflitto da un lato con l’esigenza, prevista dalla legge, di valutare il problema in fase progettuale per realizzare ambienti che generino la minima rumorosità possibile e dall’altro con l’esigenza di risparmio economico oggettivamente possibile intervenendo sul rischio rumore in fase progettuale piuttosto che con bonifiche successive.

 

Per approfondimenti: http://www.acustica-aia.it/inad-italia-giornata-internazionale-di-sensibilizzazione-sul-rumore-29-aprile-2015/