In Italia, a partire dal 2004, il ministero della Salute ha avviato una serie di iniziative per la prevenzione dell’impatto delle ondate di calore sulla salute della popolazione.

Il Ministro ha dato così incarico a un ristretto gruppo di esperti, coordinati dalla Direzione Generale della Prevenzione Sanitaria di redigere linee di indirizzo per affrontare in maniera efficace l’emergenza caldo.

Il documento Linee di indirizzo per la prevenzione degli effetti del caldo sulla salute, aggiornando le precedenti linee guida, si rivolge alle Istituzioni (Regioni, Province e Comuni), ai medici di medicina generale, ai medici ospedalieri, ed in generale a tutti gli operatori socio-sanitari coinvolti nell’assistenza e nella gestione delle fasce di popolazione a rischio.

Le linee di indirizzo