Domani 12 novembre si terrà a Roma, presso l’Aula Pocchiari dell’Istituto superiore di sanità, in viale Regina Elena 299, un convegno per presentare i primi risultati “relativi alle linee progettuali 2012 finanziate dal Ministero della Salute, per la promozione delle azioni di interesse sanitario”.
Il convegno, convocato dal Ministero della Salute e dall’Istituto superiore di sanità, si concentrerà sui risultati ottenuti dai progetti che il Ministero della Salute ha potuto finanziare attraverso la propria macro area del Piano nazionale amianto e “grazie alle risorse già stanziate per determinate attività promosse attraverso progetti mirati”. Si tratta quindi dell’esame di progetti finanziati attraverso i Fondi della ricerca corrente, progetti Ccm, e dell’esame dei futuri progetti pianificati con gli obiettivi di piano da parte delle Regioni.

“Lo scorso 21 marzo 2013 l’allora governo in carica approvò il Piano Amianto che, tuttavia, è stato successivamente rigettato più volte a seguito delle valutazioni del MEF. Tale situazione ha richiesto l’opportunità di verificare, presso la Conferenza Unificata della Presidenza del Consiglio, la proposta di istituire una Cabina di Regia e ha offerto l’opportunità di promuovere un Accordo sul tema, attraverso una proposta del Ministero della Salute, attualmente in esame. ”.

L’incontro riunirà rappresentati del Ministero della Salute, Iss, Regione Piemonte – Centro sanitario amianto – Monferrato (AL), Istituto tumori Regina Elena – Roma, Università del Piemonte orientale – Novara, Regione Veneto ASL 20 Verona, Inail, Az. ospedaliera Torino epidemiologia dei tumori, Università di Torino, Istituto per lo studio e la prevenzione oncologica, Firenze.

Per saperne di più clicca qui