Pubblicato da Olympus il n. 33 della collana I Working papers dal titolo
L’individuazione e le responsabilità del datore di lavoro e dei dirigenti in materia di sicurezza sul lavoro, a cura di Francesco Stolfa, avvocato in Trani e docente nel Master in Gestione del lavoro e delle relazioni sindacali dell’Università di Bari.

Il saggio affronta il quesito riguardante la responsabilità nella tutela prevenzionale e gli orientamenti normativi e giurisprudenziali secondo i quali la responsabilità stessa può non ricadere unicamente sul datore di lavoro ma anche su chi ricopre ruoli dirigenziali e sugli attori dell’organizzazione aziendale.

L’autore muove dalle definizioni di datore di lavoro, sia nel pubblico che nel privato e della figura del dirigente, addentrandosi nell’analisi del concetto del dovere/obbligo di sicurezza anche alla luce delle più recenti riforme europee in materia di organizzazione del lavoro.

Prosegue individuando i principi generali del sistema prevenzionale vigente e il dovere generale di sicurezza, affrontando in ultimo la violazione di tale obbligo, la sanzionabilità, i doveri/obblighi specifici, sia amministrativi che tecnici, i doveri/obblighi dei dirigenti, competenze e attribuzioni.

Fonte: Quotidiano Sicurezza