A partire dalle opere per il Giubileo, alle gare di Roma Capitale per affidare lavori si concorrerà a colpi di trasparenza, legalità e sicurezza del lavoro. Nei capitolati il Campidoglio inserirà una serie di variabili – a cominciare dall’impegno delle ditte a combattere i rischi sul lavoro – che punteranno a disincentivare la logica del massimo ribasso. Lo prevede un’intesa siglata nei giorni scorsi tra Assessorato Lavori Pubblici e sindacati del settore edile. Ne ha illustrato i contenuti l’assessore Maurizio Pucci.

Per approfondire clicca qui