Schermata 2015-10-21 alle 18.29.21

Aumento dei casi di incidente mortale nei primi otto mesi del 2015 rispetto al 2014, calo del 4,1% del numero totale degli infortuni. Questi, in estrema sintesi, alcuni dei dati Inail diffusi domenica 11 ottobre nel corso della 65ª Giornata per le vittime degli incidenti sul lavoro, organizzata dall’’ANMIL in tutta Italia, sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica e con il Patrocinio di INAIL e INPS.

La situazione del fenomeno infortunistico, stando agli ultimi dati provvisori INAIL disponibili relativi al periodo 1° gennaio-31 agosto 2015, evidenziano, appunto, un significativo aumento dei casi mortali passati da 652 nei primi 8 mesi del 2014 a 752 nel 2015 (+15%) mentre per quanto riguarda gli infortuni rallenta il calo registrato negli ultimi anni e, nel confronto tra il 1° gennaio-31 agosto 2015 e lo stesso periodo del 2014 la flessione è stato solo -4,1% con 410.000 denunce quest’anno.

Per saperne di più clicca qui