Sostanze chimiche pericolose e nuovo Regolamento Reach

Fissato al 31 maggio 2018 il termine ultimo di attuazione del regolamento per le aziende Il Regolamento Reach 1907/2006 nasce con lo scopo di migliorare

ALIS LAB, il nuovo laboratorio analisi SEM a Roma

Alis Lab si occupa di trovare nuove soluzioni nel campo delle polveri, fibre, amianto e altri inquinanti di rilevanza tossicologica con risvolti pratici e applicativi nel campo della sicurezza sul lavoro e dell’ambiente

D.Lgs. n. 41/17: i nuovi requisiti del tecnico competente in acustica

Tra le modifiche presentate in materia di inquinamento acustico, l’ultimo decreto vigente in materia, il D.Lgs. n.41 del 17 febbraio 2017, stabilisce nuovi criteri per

Il Radon nei luoghi di lavoro: misura, concentrazione, esposizione

Presenza del Radon nei luoghi di lavoro interrati e seminterrati, quando misurarlo e la differenza tra concentrazione del gas ed esposizione dei lavoratori. Il Radon è

Amianto su LA 7: attenzione agli interventi di incapsulamento

L’intervista nel programma “di Martedì” a Matteo Mazzali, Direttore tecnico dell’Alis Lab: i rischi dell’amianto e i costi delle bonifiche. Per la brevità dei servizi

Anche i geologi si informano sul tema amianto

Amianto: istruzioni per l’uso è il titolo del corso di formazione organizzato dall’Ordine dei Geologi del Lazio che si terrà a Roma martedì 6 dicembre

Bando Isi agricoltura 2016: nuovi fondi per trattori e macchine innovative

Con l’Avviso pubblico Isi agricoltura 2016 Inail mette a disposizione euro 45.000.000,00 suddivisi in due assi di finanziamento differenziati

Accordo fra Parlamento e Consiglio sulla qualità dell’aria

L’accordo riguarda i limiti nazionali di cinque elementi: diossido di zolfo, ossido di azoto, composti organici non metanici (Covnm), ammoniaca e particolato sottile

Rischio acustico e vibrazioni: pubblicata in lingua italiana la norma UNI EN ISO 5349-2

La norma UNI EN ISO 5349-2 si occupa della misurazione e valutazione al posto di lavoro dell’esposizione dell’uomo alle vibrazioni trasmesse alla mano.

MUD 2016: scadenza il 30 aprile

La presentazione del MUD entro il 30 aprile 2016 avverrà con modulistica ed istruzioni già utilizzate per le dichiarazioni presentate nel 2015.